ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 12 agosto 2012

"La Disumanza" ovvero... 123 km e +3000 mt in Lessinia (12/8)

Bookmark and Share

Oggi un'uscita mtb organizzata dal ns team (Andreis) in Lessinia allo scopo di passare una giornata insieme.
Oltre ai seguenti bikers del team:
- Simone Scandola (2° da dx): patron 3 Valli, Lessinia Legend, Lessinia Tour, XC Tregnago;
- Agostino Andreis (4° da dx) : presidente e Elite Team Olympia; 
- Francesco Piubello (6° da dx): elite e Campione FCI Triveneto Marathon 2012; 
- Andrea Ferrari (5° da dx): elite;
- Andea Giglio alias il Cactus (1° da dx) ossia scrivente;
- Alfredo Alfridi alias il Pissa (non in foto) che ci raggiungerà in un punto dell'itinerario;
ecco che avevamo invitato: 
- Andrea Beghini (3° da dx): patron Divinus Bike, Coordinatore Coppa Veneto e Trek Zero Wind;
- Nicola Tinazzi (8° da dx) : Team Hellas Monteforte;
- Luca Poltronieri alias il Poltro (Team Bike Store, non in foto) che ci raggiungerà in un punto dell'itinerario e che ci farà compagnia per un tratto.
Personalmente avevo invitato 
- Fabio (Savoia alias il Conte, Team Chesini, 7° da dx) 
- Federico (Recla alias il Buce, Team Verona Sportler)
ma dei due il Conte è presente mentre il Buce ha dovuto disertare per impegni col DS.
Non sto qua a raccontarvi il giro, comunque abbiamo fatto la Lessinia in lungo e largo. 
Alla fine scrivente registra 123 km e 3000 mt di dislivello in 8h30' pedalate che rappresentano, in termini di lunghezza il mio il mio record di quest'anno mentre il record di dislivello è ancora per la Sella Ronda Hero Marathon con i suoi 4200 mt.
Ecco perchè l'ho chiamata Disumanza ovvero...Transumanza Disumana!
Andatura per stare in compagnia (anche perchè visto alcuni del parterre non avrei potuto competere) anche se non sono mancati gli sfilacciamenti lungo le salite e le discese ma, come si deve fare quando si esce in compagnia, il primo che arriva attende tutti gli altri fino all'ultimo (ma è sempre stata roba di pochi minuti). 

Non sono mancate le prese in giro, le foto, le soste, i panozzi al bar, le crostate in malga, le coca cola Rispetto alla settimana scorsa la temperatura era inferiore di una decina di gradi. 
Personalmente la più bella uscita di quest'anno.
Ho fatto un video di alcuni momenti che metterò on line entro domani. 
Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento